Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
18 luglio 2018
In Universale Economica
Gli scrittori Feltrinelli commentano quei "classici" importanti per la loro formazione, immaginario, stile e... vita.
copertina
Claudio Piersanti su L'idiota di Fëdor  Dostoevskij


"L’idiota è un libro inimitabile e assolutamente libero, scritto come solo Dostoevskij, con tutta la sua immensa energia, poteva scrivere."
Compra su lafeltrinelli.it
Compra l'ebook - Pdf
Compra l'ebook - Epub



copertina
Ugo Foscolo su Canzoniere di Francesco  Petrarca


Il Petrarca entra in ogni cuore, ed ogni cuore entra nel suo… Amore non è tiranno, ma “signore e maestro”.
Compra su lafeltrinelli.it



copertina
Italo Svevo su Gente di Dublino di James  Joyce


In Gente di Dublino il Joyce vi ha trovato intere le sue basi. È il raccontatore impersonale che non trascura nulla, né dimentica una linea o un colore. I suoi personaggi si possono toccare.
Compra su lafeltrinelli.it



Roberto “Freak” Antoni su Il giornalino di Gian Burrasca di Vamba


Ridiamo con Giannino degli adulti, del loro mondo cerimonioso e finto fino all’ipocrisia.
Compra su lafeltrinelli.it



Alessandro Baricco su Cuore di tenebra di Joseph  Conrad


Cuore di tenebra è un libro da cui è impossibile uscire non turbati. È una narrazione che non lascia in pace.”
Compra su lafeltrinelli.it
Compra l'ebook - Epub



Aldo Busi su Il ritratto di Dorian Gray di Oscar  Wilde


Dorian gray era stato avvelenato da un libro: a più di un secolo dalla pubblicazione, non si raccomanderà mai abbastanza,ai giovani di lasciarsi avvelenare dal Ritratto di Dorian Gray in quantità non modica.”
Compra su lafeltrinelli.it



Paolo Nori su Un eroe dei nostri tempi di Michail J.  Lermontov


Un eroe dei nostri tempi, signori miei cari, è proprio un ritratto, ma non di una persona: e un ritratto dei vizi di tutta la nostra generazione nel pieno del loro sviluppo.”
Compra su lafeltrinelli.it
Compra l'ebook - Epub



Carmen Covito su Alice nel paese delle meraviglie di Lewis  Carroll


“A tutti girerei il saggio consiglio che Carroll mette in bocca al Re del suo paese delle meraviglie: ‘Inizia dall’inizio e vai avanti finché non arrivi alla fine: poi fermati”.
Compra su lafeltrinelli.it
Compra su lafeltrinelli.it



Agostino Lombardo su Amleto di William  Shakespeare


“Amleto non è più un personaggio drammatico ma è un mito, il maggior mito moderno.”
Compra su lafeltrinelli.it



Gianni Celati su Bartleby lo scrivano di Herman  Melville


“Bartleby è lo scrivano che rinuncia a scrivere e resta immobile a guardare un muro […] È una figura senza alcuna possibile salvezza […] Ma si può anche pensare sia la figura di chi non ha nessuna voglia di lasciarsi salvare…”
Compra su lafeltrinelli.it



Jacques Barzun su De profundis di Oscar  Wilde


“Certi personaggi gettano come un incantesimo sulla posterità… Oscar Wilde, tre quarti di secolo dopo la sua catastrofe, sembra essere uno di questi personaggi.”
Compra su lafeltrinelli.it



Francesco Piccolo su Tre uomini in barca di Jerome K.  Jerome


“Come tutti i libri veramente comici, Tre uomini in barca è un libro sostanzialmente inutile e che non vuole ‘insegnare’ niente di niente; ed è bello per questo. Così è la comicità: senza conseguenze.”
Compra su lafeltrinelli.it



Cesare De Marchi su Il padre Goriot di Honoré de  Balzac


“Dopo centosettant’anni si fa leggere ancora… A far grande l’opera di Balzac non è lo studio dei costumi e della società ma il suo ‘contenuto di passione’. Baudelaire l’aveva detto con due sole parole: visionnaire passionné.”
Compra su lafeltrinelli.it
Compra l'ebook - Pdf



Domenico Starnone su Lord Jim di Joseph  Conrad


“Ero un ragazzo che aveva ancora un piede nell’infanzia […] Lord Jim l’avevo cominciato perché cercavo storie di eroiche imprese […] Ma sentivo anche una voglia di cinico realismo che mi allontanasse per sempre dalla fantasticherie di ragazzino.”
Compra su lafeltrinelli.it



Erri De Luca su Vita di Nòah / Noè


“La fine del mondo è già accaduta. Il creato si disfa sotto la più schiacciante alluvione. Da allora sussiste il secondo mondo. Dio ha annullato la sua prima stesura della vita.”
Compra su lafeltrinelli.it
Compra l'ebook - Pdf
Compra l'ebook - Epub



G. W. F. Hegel su Il Principe di Niccolò  Machiavelli


“L’opera del Machiavelli resta una grande testimonianza, che egli rese sia al suo tempo sia alla propria fede, che il destino di un popolo che precipita verso il suo tramonto politico possa essere salvato dall’opera di un genio.”
Compra su lafeltrinelli.it



Umberto Galimberti su Simposio o sull'amore di Platone


“Non bisogna leggere Platone in modo “platonico”, cioè ascetico, edificante, ‘cristiano’. Non bisogna intendere la mortificazione del corpo come mortificazione dei piaceri, delle passioni, della sessualità.”
Compra su lafeltrinelli.it



Francesco M. Cataluccio su Peter Pan di James Matthew  Barrie


“Peter Pan è il simbolo di un fenomeno che è cresciuto sempre più negli ultimi cento anni: l’ostinata volontà di rimanere bambini.”
Compra su lafeltrinelli.it



Goffredo Fofi su Notre-Dame de Paris di Victor  Hugo


“Quasimodo, il gobbo, il deforme, il rifiuto umano, è l’emblema di un popolo sordo alle sue stesse campane, della sua identità ferita.”
Compra su lafeltrinelli.it



Agostino Lombardo su Il racconto d'inverno di William  Shakespeare


“Un dramma radicato in un mondo senza assoluti e certezze, un mondo, come diceva Amleto, ‘fuor di sesto’ e in cui la verità va baconianamente cercata giorno per giorno sulla scorta dell’esperienza.”
Compra su lafeltrinelli.it
Compra l'ebook - Pdf



Successiva   
Homepage Classici
Lista autori
Lista volumi
Interviste e reading
Il commento d'autore