Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
24 novembre 2017
In Universale Economica
I personaggi principali dei Promessi sposi
don Abbondio, curato del paese, viene minacciato dai due "bravi" di don Rodrigo perché non celebri il matrimonio di Renzo e Lucia già fissato per il giorno seguente, trova scuse per non celebrare le nozze, poi si oppone al matrimonio a sorpresa nella "notte degli imbrogli", deve andare a riprendere Lucia al castello dell’Innominato su ordine del cardinale Borromeo, al quale è costretto a spiegare in un celebre colloquio perché non abbia celebrato le nozze, alla fine sposa Renzo e Lucia

Agnese, madre di Lucia, suggerisce a Renzo e Lucia un matrimonio a sorpresa presentandosi con due testimoni da don Abbondio, accompagna Lucia in tutte le sue traversie, è ospite al castello dell’Innominato durante la peste

conte Attilio, cugino di don Rodrigo, partecipa al festino dove fra Cristoforo sopraggiunge per cercare di persuadere don Rodrigo a smettere di perseguitare Lucia, convince il conte zio a far trasferire fra Cristoforo a Rimini per qualche tempo

dottor Azzeccagarbugli, avvocato di Lecco cui Renzo si rivolge per consiglio, si rifiuta di assisterlo contro don Rodrigo

cardinale Federigo Borromeo, personaggio storico, provoca il pentimento e la conversione dell’Innominato, ingiunge a don Abbondio di recuperare Lucia al castello dell’Innominato e gli chiede conto della mancata celebrazione delle nozze

Bortolo, cugino di Renzo, di Bergamo, lo ospita quando Renzo è ricercato nel milanese

Cecilia, bambina morta di peste a Milano su cui piange la madre

Conte zio, fa trasferire fra Cristoforo a Rimini su richiesta del conte Attilio

fra Cristoforo, figlio di un ricco mercante, entrato nell’ordine dei Cappuccini, nel convento di Pescarenico, dopo aver ucciso un uomo in duello per espiare la sua colpa, cerca di convincere don Rodrigo a smettere di perseguitare Lucia, aiuta Lucia a trovar rifugio nel monastero di Monza per sfuggire ai "bravi" e Renzo a trovare accoglienza a Milano da un confratello, si prodiga al lazzaretto durante la peste, scioglie Lucia dal voto di castità, muore di peste

Egidio, nobilotto amante di Gertrude, su ordine dell’Innominato fa rapire Lucia dal monastero per conto di don Rodrigo

don Ferrante, dotto marito di donna Prassede, ospita Lucia a Milano durante la peste, muore di peste

Antonio Ferrer, personaggio storico, gran cancelliere dello Stato di Milano, sotto la cui amministrazione scoppia la rivolta del pane

Gertrude, figlia di un principe milanese, monacata a forza dai suoi, diventa la monaca di Monza, ha da tempo una relazione amorosa con Egidio ed è colpevole dell’uccisione di una conversa, accoglie Lucia nel monastero (è "la sventurata") e in seguito la consegna ai "bravi" dell’Innominato

Gervaso, fratello di Tonio, scelto da Renzo come testimone per il matrimonio a sorpresa

Griso, capo dei "bravi" di don Rodrigo incaricato dal suo signore di rapire Lucia, scopre la fuga di Lucia a Monza e di Renzo a Milano, tradisce don Rodrigo malato di peste e lo consegna ai monatti

l’Innominato, nobile mai citato con il suo nome nelle cronache, fa rapire Lucia dal monastero per conto di don Rodrigo, afflitto da rimorsi alla vista dell’ingiusta sorte di Lucia, medita il suicidio, poi si pente e si reca a colloquio con il cardinale Borromeo in visita pastorale a Monza, libera la giovane e le dà una dote, accoglie tra gli altri don Abbondio, Perpetua e Agnese nel suo castello durante la calata dei lanzichenecchi

Lucia Mondella, sposa promessa di Renzo, aiutata da fra Cristoforo a fuggire dalla minaccia di don Rodrigo parte in barca di notte alla volta di Monza con la madre ("addio ai monti"), viene accolta nel monastero di Monza, fatta rapire grazie alla complicità di Gertrude e di Egidio, viene fatta prigioniera dal Nibbio e condotta al castello dell’Innominato, fa voto di castità alla Vergine se riuscirà a salvarsi, poi è liberata dall’Innominato, ospitata da donna Prassede e don Ferrante a Milano durante la calata dei lanzichenecchi e la peste, ricoverata al lazzaretto dove reincontra Renzo e dove fra Cristoforo la scioglie dal voto di castità, dopo la quarantena torna al paesello, alla fine sposa Renzo e si trasferisce con lui e Agnese a Bergamo

Nibbio, capo dei "bravi" dell’Innominato, si rivolge a Egidio perché convinca la monaca di Monza a consegnare Lucia

Padre provinciale dei Cappuccini, fa trasferire fra Cristoforo a Rimini su richiesta del conte zio

Perpetua, serva di don Abbondio, svela a Renzo la minaccia fatta a don Abbondio da parte di don Rodrigo, muore di peste

donna Prassede, moglie di don Ferrante, a cui viene affidata Lucia dall’Innominato dopo il suo pentimento, muore di peste

Principe, padre di Gertrude, costringe la figlia alla monacazione

Renzo Tramaglino, sposo promesso di Lucia, scopre da Perpetua la minaccia fatta a don Abbondio da don Rodrigo, tenta di sposarsi con Lucia a sorpresa su suggerimento di Agnese, con l’aiuto di fra Cristoforo parte di notte in barca e si rifugia a Milano dove partecipa ai tumulti per la carestia, fa un discorso in pubblico sull’ingiustizia dei potenti, viene fatto ubriacare da uno sbirro che lo arresta perché lo scambia per un capo della sommossa, poi liberato a furor di popolo si rifugia a Bergamo dal cugino Bortolo, scopre il voto di castità della promessa sposa, torna a Milano a cercare Lucia, la trova al lazzaretto, assieme a fra Cristoforo e a don Rodrigo morente, alla fine sposa Lucia e si trasferisce con lei e Agnese a Bergamo

don Rodrigo, signorotto locale che ostacola le nozze tra Renzo e Lucia perché incapricciato di Lucia, la fa rapire dal monastero di Monza, è colpito dalla peste, tradito dal Griso che lo consegna ai monatti, muore di peste

Tonio, fratello di Gervaso, scelto da Renzo come testimone per il matrimonio a sorpresa
copertina

I promessi sposi
Compra su lafeltrinelli.it