Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
19 gennaio 2022
In Universale Economica
anteprima
copertina
Il talento

Collana: Universale Economica
Pagine: 288
Prezzo: Euro 6,71
Compra su lafeltrinelli.it
In breve
Carlo Marozzi ha da sempre un'estrosa inventiva nella ricerca della felicità. A volte la fortuna favorisce le sue intuizioni, come nel caso della vincita al Casinò di Campione, altre volte è lui a forzarle la mano; è improbabile che dalle sue avventure impari qualcosa, ma che sappia amare lo dimostra il legame con il fratello mongoloide. Con le donne invece è meno costante, ma cadute e rovesci non spengono mai il suo talento di vivere sullo sfondo dell'Italia degli ultimi quarant'anni.
Il libro
Fin dall'infanzia, Carlo Marozzi rivela un'estrosa inventiva nella ricerca della felicità: se alle volte, per esempio in occasione della memorabile vincita al casin" di Campione, la fortuna favorisce le sue intuizioni, altre volte invece è lui a forzarle la mano, come quando, a dodici anni, ottenne la prima bicicletta con un ricatto innocente. Qualche volta - è il caso di quando si fa allevatore di lumache e trafficante di libri omaggio - è altrettanto fantasioso ma assai meno felice; all'occorrenza, per", è capace di ripiegare su lavori più semplici, e di fare per qualche tempo il commesso o il bidello. E' improbabile che dalle sue avventure impari qualcosa, ma che sappia amare lo dimostra il tenero legame con il fratello. Con le donne invece appare meno costante, e la sua sventatezza gli attira con uguale facilità affetto o avversione. Ma cadute e rovesci, per quanto frequenti, non spengono mai il suo talento di vivere. Carlo Marozzi, nella doppia e dissonante veste di protagonista ingenuo e narratore ironico della storia, è una figura che non si dimentica facilmente: un talento sempre in lotta con la fortuna, un personaggio ora candido e sensibile, ora sventato e disonesto. La narrazione che ha per sfondo l'Italia degli ultimi quarant'anni ed è costruita su un'esuberante varietà di personaggi, situazioni e registri espressivi, dà luogo a un'esplorazione amara e vitale dei sentimenti umani in cui confluiscono lucidità e scrittura, gusto classico del raccontare e una sorprendente vena umanistica.
Approfondimento
Fin dall'infanzia, il protagonista di questo romanzo rivela un'estrosa inventiva nella ricerca della felicità: e se alle volte, come in occasione della memorabile vincita al casinò di Campione, la fortuna favorisce le sue intuizioni, altre volte invece è lui a forzarle la mano, per esempio con il ricatto innocente grazie al quale entra in possesso della prima bicicletta a dodici anni; in qualche caso, come quando si fa allevatore di lumache e trafficante di libri-omaggio, è altrettanto fantasioso ma assai meno felice; all'occorrenza, però, è capace di ripiegare su lavori più semplici e fare per qualche tempo il commesso o il bidello. È dubbio che dalle sue avventure impari qualcosa, ma che sappia amare lo dimostra il tenero legame con il fratello mongoloide. Con le donne appare meno costante, e la sua sventatezza gli attira con uguale facilità affetto e avversione. Cadute e rovesci, per quanto frequenti, non spengono mai la sua voglia di vivere.

Sullo sfondo dell'Italia degli ultimi quarant'anni, il romanzo narra una vicenda costruita su un'esuberante varietà di personaggi, situazioni e registri espressivi. A più riprese, sotto l'ingenua voce narrante del protagonista si fa sentire quella dell'autore, che con ironica discrezione suggerisce un diverso modo di considerare i fatti narrati.

Un'esplorazione dei sentimenti umani animata da una lingua nitida e brillante, dal gusto classico di raccontare.

Una sola cosa forse non rimpiango - a parte questa vita indocile che spero di non perdere -, ed è di aver sempre creduto nell'avventura che verrà, non importa come o quando, a rompere i sigilli arbitrari della felicità.

 Vai alla collana: I Narratori
 Suggerisci il libro
      a un amico