Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
15 luglio 2018
In Universale Economica
anteprima
copertina
Sorriso africano
Quattro visite allo Zimbabwe

Traduzione: Andrea  Buzzi
Collana: Universale Economica
Pagine: 448
Prezzo: Euro 10
Compra su lafeltrinelli.it
In breve
Dopo un esilio durato venticinque anni, Doris Lessing torna per quattro volte, tra il 1982 e il 1992, nell'odierno Zimbabwe e ne riporta il resoconto dettagliato.
Il libro
Dopo un esilio durato venticinque anni per la sua opposizione al regime bianco razzista della Rhodesia, Doris Lesing ritorna nell'odierno Zimbabwe per quattro volte, dal 1982 al 1992: questo libro ne è il dettagliato resoconto. Un viaggio nel cuore di una terra dove storia, paesaggio, persone e spirito sono evocati dalla Lessing in una narrazione ricca di particolari: l'autrice coglie ogni sfumatura della vita dello Zimbabwe, dagli animali scomparsi nel bush alla corruzione politica, dall'AIDS alle aziende agricole create dai neri. Parla con allevatori bianchi e cantastorie di colore, riflette sulla facile convivenza, oggi, di razze diverse, in contrasto con il razzismo di ieri, e sul ruolo svolto dalla donna nella rivoluzione sociale.
"Sorriso africano" è un libro sulla memoria in cui Doris Lessing evoca il passato ricordando la sua infanzia trascorsa in una fattoria isolata nel bush e, al contempo, si serve dell'esperienza di viaggio per ritrarre un paese nel quale è in atto un profondo cambiamento.
Approfondimento
Doris Lessing evoca il proprio passato ricordando l'infanzia trascorsa in una fattoria isolata nel bush, negli anni precedenti l'esilio cui è stata costretta per l'opposizione al regime bianco razzista della Rhodesia. E, al contempo, si serve dell'esperienza del viaggio per ritrarre un paese dove è in atto un profondo cambiamento. L'odierno Zimbabwe viene descritto nei suoi molteplici aspetti: dagli animali scomparsi nel bush alla corruzione politica, dall'Aids alle aziende agricole create dai neri. Sorriso africano riporta l'esperienza dei coltivatori bianchi e dei cantastorie di colore, riflette sulla facilità, oggi, della convivenza di razze diverse, e sottolinea il ruolo svolto dalla donna nella rivoluzione sociale. E lo fa con una narrazione particolareggiata, attenta a cogliere ogni sfumatura di questa terra: la sua storia, il suo paesaggio, la sua gente e il suo spirito.
 Vai alla collana: Traveller
 Suggerisci il libro
      a un amico