Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
20 gennaio 2022
In Universale Economica
anteprima
copertina
Parola d'ordine: tolleranza zero
La trasformazione dello stato penale nella società neoliberista

Traduzione: Massimiliano  Guareschi
Collana: Interzone
Pagine: 160
Prezzo: Euro 18,08
In breve
Tolleranza zero: lo slogan coniato dal sindaco di New York ha conosciuto un rapido successo, affermandosi come parola d'ordine su entrambe le sponde dell'Atlantico. Il libro ricostruisce i processi politici e culturali che hanno condotto al trionfo su scala planetaria di un nuovo senso comune.
Il libro
"Tolleranza zero", la fortunata parola d'ordine coniata dal famoso ex sindaco di New York Rudolph Giuliani, accompagna il passaggio dallo stato assistenziale allo stato penale. In questi ultimi anni, lo slogan si è diffuso su entrambe le sponde dell'Atlantico, annunciando i processi che conducono al trionfo di un nuovo senso comune panpenalistico. Con il pretesto di garantire la sicurezza del cittadino, le problematiche sociali indotte dalle politiche neoliberiste si riducono alla repressione e alla garanzia dell'ordine pubblico. Rinunciando all'integrazione delle classi subalteme e a ogni forma di equilibrio economico, la criminalizzazione è oggi l'unica risposta dei governi alle nuove forme della miseria e della povertà. Il libro di Wacquant è un importante strumento per cogliere le diverse implicazioni di questo decisivo passaggio, in un'epoca di egemonia del pensiero neoconservatore e di crisi profonda del Welfare.

Leggi l'estratto

Leggi l'estratto
 Suggerisci il libro
      a un amico