Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
19 gennaio 2022
In Universale Economica
anteprima
copertina
Si può fare!

Traduzione: Pietro  Anelli
Collana: Universale Economica Saggi
Pagine: 256
Prezzo: Euro 8,5
Compra su lafeltrinelli.it
In breve
La nuova scommessa di Muhammad Yunus - dopo aver ribaltato gli assunti di base del mondo dell’economia con la sua idea di microcredito - sta nel pensare un capitalismo diverso, basato su imprese che abbiano per scopo non solo il raggiungimento del profitto ma anche la ricchezza sociale: il business sociale. I primi passi concreti che realizzano il sogno di un capitalismo dal volto umano, etico e finalizzato al benessere sociale.
Il libro
La nuova scommessa di Muhammad Yunus – dopo aver ribaltato gli assunti di base del mondo dell’economia con la sua idea di microcredito – sta nel pensare un capitalismo diverso, basato su imprese che abbiano per scopo non solo il raggiungimento del profitto ma anche la ricchezza sociale: il business sociale.
In Si può fare! Yunus entra nel merito degli esperimenti di business sociale avviati in questi ultimi anni, spiegando cosa ha funzionato e cosa invece è da cambiare, grazie alla sua capacità di sminuzzare i problemi in modo non convenzionale, parlando costantemente con i protagonisti, per ripensare di continuo convinzioni e procedure.
Oltre al racconto dei primi passi (e delle difficoltà) dell’esperienza Danone in Bangladesh, si susseguono il delizioso racconto della vicenda della Mirakle Couriers di Mumbai, un’impresa con finalità sociali di consegna a domicilio gestita da sordomuti poveri, organizzati da un giovanotto che studia a Oxford. Oppure l’incredibile vicenda dei medici dell’Ospedale dei bambini di Firenze, che dopo aver messo a punto l’unica cura contro la talassemia a livello mondiale, dal 2007 stanno cercando di esportarne le pratiche anche negli angoli più poveri dell’Asia. O ancora la collaborazione fra la multinazionale francese Veolia e il mondo Grameen per distribuire acqua potabile depurata nel bacino dell’Himalaya dove l’acqua è sì abbondante, ma contaminata da tracce di arsenico di origine naturale.
Approfondimento
Indice

Introduzione. Il business sociale dal sogno alla realtà

1. Perché il business sociale?

2. Turbe dello sviluppo: duttilità e cambiamento nella storia della Grameen Danone

3. Come si lancia un’impresa con finalità sociali

4. Curare un bambino: un esempio di business sociale nel settore della sanità

5. La struttura legale e finanziaria dell’impresa con finalità sociali

6. La Grameen Veolia Water: un progetto sociale di ricerca e sviluppo mirato alla crisi globale della risorsa acqua

7. Un’infrastruttura globale per il business sociale

8. Uno sguardo al domani. Sempre più business sociale

9. La fine della povertà. Il momento è arrivato

Leggi l'estratto
 Vai alla collana: Serie Bianca
  I segreti di Yunus il banchiere dei poveri. Un’intervista

  Elenco completo
 Suggerisci il libro
      a un amico