Cosa c'è di nuovo Le novità già in libreria Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
30 novembre 2021
anteprima
copertina
Ci sarà un’Italia
Dialogo sulle elezioni più importanti per la democrazia italiana

Collana: Serie Bianca
Pagine: 168
Prezzo: Euro 11
 scarica la copertina e altro materiale

In breve
Questo libro è un vero e proprio manifesto dell’Italia che verrà, con l’idea di infondere una sferzata di energia a un paese che deve ritrovare la speranza di un progetto di bene comune.
Il libro
Romano Prodi, vincitore della prima campagna elettorale dell’Ulivo (1996). Presidente di un governo che ha portato l’Italia in Europa e ha permesso l’ingresso dell’Italia nell’area della moneta unica, presidente della Commissione europea negli anni 2000-2005, in cui si è compiuta una riforma radicale della Commissione, delle sue funzioni, della sua trasparenza ed efficienza (l’Unione europea è passata da 15 a 25 membri, ed è stata redatta e firmata la sua Carta costitutiva), Romano Prodi è ora candidato a guidare il governo di centrosinistra a capo dell’Unione, coalizione di tutti i partiti dell’opposizione italiana.
Prodi è un personaggio-chiave della politica italiana ed europea – dunque mondiale – da oltre un decennio. Eppure appare a molti un estraneo alla politica, fatto di un materiale diverso.
È vero? Quanto è diverso? E perché questa diversità sembra capace di creare un legame forte e diretto con i cittadini?
Prodi, nel corso di una serie di conversazioni con Furio Colombo, ripensa a ciò che ha fatto e riflette su ciò che farà e sulla speranza di portare l’Italia fuori dai gravissimi problemi che l’attanagliano, la bloccano e al momento sembrano irrisolvibili.
È una conversazione sul mondo, la guerra, il terrorismo, i pericoli planetari e i pericoli quotidiani.
È una conversazione sul costo della vita, sull’angoscia delle famiglie, sull’esclusione dei giovani e la ghettizzazione degli anziani.
È una conversazione sul lavoro che diventa più debole e scarso, sulle imprese che sembrano incapaci di competere, su un’economia in cui la finanza divora l’industria, su valori sempre invocati e sempre negati, sulla solitudine, sul senso di sconnessione che fa sentire molti cittadini lontani dalla politica, estranei, ostili.
Sono le ragioni che hanno portato alla candidatura e alla guida di Prodi, che si diranno nelle primarie e nella campagna elettorale. Ma anche qualche ragione e qualche riflessione in più.

Leggi l'estratto
 Prodi-Colombo: L’abc dell’Italia che verrà
 Romano Prodi e Furio Colombo presentano Ci sarà un'Italia
  Elenco completo
 Scarica la copertina
      e altro materiale
  Romano Prodi e Furio Colombo presentano Ci sarà un’Italia
  Romano Prodi e Furio Colombo presentano Ci sarà un'Italia

 Elenco completo
 Per saperne di più
scrivi all'Ufficio Stampa o
telefona allo 02/867974